“Come sta l’Italia?”: il report sugli eventi meteorologici fuori dall’ordinario

In questa pubblicazione vengono analizzati, quantificati e monitorati gli eventi meteorologici estremi in Italia attraverso l’utilizzo dell’European Extreme Events Climate Index (E3CI). Basandosi sui dati raccolti nell’ultimo anno idrogeologico il report mette in luce l’importanza dell’indice nel rivelare tendenze ed impatti degli eventi estremi in Italia.

Il documento è stato redatto da IFAB con il sostegno della Fondazione CMCC e Leithà Gruppo Unipol. Nel paper, mediante dati, ricerche, statistiche e tendenze, è illustrato in modo sempre più evidente l’incremento della frequenza ed intensità  dei fenomeni atmosferici estremi, con impatti pericolosi sulle aree geografiche, sui settori produttivi e sulle comunità.

Oltre a esaminare approfonditamente i dati storici e individuare scenari a medio e lungo termine, “Come sta l’Italia” presenta le opportunità di applicazione offerte dall’European Extreme Events Climate Index.

Per ricevere “Come sta l’Italia” via mail, completa il seguente form.

    Articolo precedente
    Il Quantum Computing in Italia: IFAB all’evento di Politecnico di Milano
    Articolo successivo
    L’Osservatorio del Centro Nazionale di Supercalcolo protagonista alla Bologna Tech Week
    Stay updated on the latest IFAB events and projects.Subscribe to our monthly newsletter